Forum BdR 2011: Università, Azienda, Mercato - come dare avvio ad un circolo virtuoso

In Europa come in Italia, pur a fianco di confortanti segnali di ripresa dell’economia, si evidenzia come ormai improrogabile il necessario avvio di un nuovo circolo virtuoso nella cultura, nell’economia e, più in generale, nella società.
Circolo virtuoso che deve convergere, nel giudizio dei principali esperti ed osservatori, su tre pilastri centrali:
• un nuovo modello di ricerca e sviluppo che si articoli - in ogni suo momento - in uno strutturato, fluido e costante rapporto tra università, imprese e territorio;
• il ruolo centrale della risorsa umana - in chiave di conoscenze, competenze e capacità - che sia nella formazione che nel percorso aziendale sia sostenuta da adeguati investimenti e da un sistema di verifiche e promozioni basato solo ed esclusivamente sul principio della meritocrazia
• la comprensione dell’importanza del “marketing” nella promozione dei nostri prodotti, servizi e competenze in un mercato sempre più globale e competitivo.

Tutto questo sarà oggetto della sessione plenaria attraverso gli interventi di autorevoli esponenti sia del mondo accademico che del tessuto industriale ed economico italiano.

Programma 


Università, Azienda, Mercato: quali strumenti, processi e tempi per guadagnare vantaggio competitivo dalle nuove idee. Come dare avvio ad un circolo virtuoso

Modera: Antonio Romano, Vice Presidente IDC

Panelists: 

Dario Braga, Prorettore per la Ricerca Alma Mater Studiorum – Università di Bologna
Gian Andrea Farina, Presidente Serendipity Energia
Paolo Ferragina, Prorettore per la Ricerca applicata e l’innovazione - Università di Pisa
Sergio Galbiati, Direttore Generale Micron Technology Italia
Maria Letizia Mariani, General Manager Philips Lighting
Paolo Mulassano, Vice Direttore Istituto Superiore Mario Boella di Torino
Francesco Peghin, Vice Presidente Confindustria Veneto e Presidente Galileo Park



Relatori